ISCRIZIONE ONLINE

SELEZIONARE SEDE E DATA DEL CORSO

PROSEGUI

ISCRIZIONE FAX

Scarica la scheda di iscrizione ai Corsi Ebit   da inviare via FAX allo 0832/1831467

QUOTE ISCRIZIONE

QUOTE DI PARTECIPAZIONE VALIDE PER TUTTI I CORSI EBIT 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

corsi di 1 giorno: €400,00 + Iva
corsi di 2 giorni:  €800,00 + Iva

(Iva esente per gli Enti Pubblici ai sensi dell'art. 14, comma 10, della legge n. 537/93). Le spese bancarie sono a carico dell’Ente partecipante. La quota include il materiale didattico in formato elettronico ed il coffee break.

OFFERTA: ogni 2 iscritti allo stesso corso il terzo è GRATIS!

MODALITÀ DI PAGAMENTO:

Bonifico bancario intestato a EBIT s.r.l., c/c n. 000003442537, Fineco Banca SpA, Salita San Nicola da Tolentino n. 1/b – 00187 Roma ABI 03015 CAB 03200 CIN U IBAN IT 03 U 03015 03200 000003442537

(nella causale indicare sempre il numero della fattura; se il pagamento viene effettuato prima del corso indicare nome Ente e nominativi dei partecipanti)

ABBONAMENTI: per vedere le offerte clicca qui

NOTE OPERATIVE

NOTE OPERATIVE E QUOTE DI PARTECIPAZIONE VALIDE PER TUTTI I CORSI EBIT

TITOLI RILASCIATI: A tutti i partecipanti verrà rilasciato l’attestato di partecipazione.

Se espressamente previsto nel singolo corso, al dipendente che supererà positivamente (test facoltativo) la prova di verifica finale dell’apprendimento verrà altresì rilasciato un attestato di profitto, che sarà certificato da EBIT al termine del corso.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

corsi di 1 giorno: €400,00 + Iva
corsi di 2 giorni:  €800,00 + Iva

(Iva esente per gli Enti Pubblici ai sensi dell'art. 14, comma 10, della legge n. 537/93). Le spese bancarie sono a carico dell’Ente partecipante. La quota include il materiale didattico in formato elettronico ed il coffee break.

OFFERTA: ogni 2 iscritti allo stesso corso il terzo è GRATIS!

NOTE OPERATIVE: E’ possibile iscriversi fino a 5 giorni lavorativi prima dell'inizio del corso. In caso di iscrizione sarà fatturata l'intera quota di partecipazione qualora non pervenga disdetta scritta entro il suindicato termine. E’ comunque consentito sostituire i partecipanti in ogni momento. Una settimana prima del seminario sarà data conferma o disdetta dello stesso.

MODALITÀ DI PAGAMENTO:

Bonifico bancario intestato a EBIT s.r.l., c/c n. 000003442537, Fineco Banca SpA, Salita San Nicola da Tolentino n. 1/b – 00187 Roma ABI 03015 CAB 03200 CIN U IBAN IT 03 U 03015 03200 000003442537

(nella causale indicare sempre il numero della fattura; se il pagamento viene effettuato prima del corso indicare nome Ente e nominativi dei partecipanti)

ABBONAMENTI: per vedere le offerte clicca qui

ORARI: 9,30-13,00 e 14,00-16,30

DOCENTE: dott.ssa ASSUNTA CIANCI, Posizione Organizzativa Area Avvocatura Città Metropolitana di Napoli – Esperta in materia – Formatore EBIT, Scuola di Formazione e Perfezionamento per la P.A.

PROGRAMMA:

L’esecuzione forzata nei confronti della P.A.

  • Evoluzione storica
  • I beni pubblici
  • Le varie forme di esecuzione forzata
  • L’esecuzione in forma specifica
  • Il pignoramento presso terzi
  • Il giudizio di ottemperanza

Il pignoramento presso terzi

  • La messa in mora del debitore
  • I titoli esecutivi: elementi e presupposti costitutivi del pignoramento
  • Competenza territoriale
  • La dichiarazione del terzo pignorato
  • Gli effetti della omessa dichiarazione
  • Il nuovo giudizio dell’accertamento dell’obbligo del terzo

Il pignoramento presso terzi nei confronti dell’Ente pubblico

  • L’efficacia della notifica dei titoli esecutivi nei confronti delle PP.AA.
  • Il servizio di Tesoreria
  • La notifica a soggetto diverso dal tesoriere
  • L’opposizione agli atti esecutivi
  • La sospensione dell’efficacia del titolo esecutivo
  • Il pagamento pendente iudicio

Il pignoramento presso terzi in cui l’Ente è terzo pignorato

  • Aspetto soggettivo: Rapporto obbligazionario debitor debitoris
  • Aspetto oggettivo: la natura del credito
  • Pluralità di terzi pignorati
  • Gli obblighi di custodia gravanti sul terzo
  • L’ordinanza di assegnazione
  • Fallimento del debitore
  • Cessione del credito

Il datore di lavoro pubblico terzo pignorato

  • I trattamenti retributivi ed assimilati
  • Le indennità agli amministratori ed i gettoni di presenza dei consiglieri
  • Concetto di lavoro subordinato
  • I limiti di pignorabilità
  • Concorso di crediti per cause diverse