LA COMMISSIONE DI GARA E LA GESTIONE DELLE GARE TELEMATICHE

DOCENTE:
  • Corso a catalogo
    Corso residenziale
  • ISCRIZIONE ON LINE

    Scegli le date e la sede per procedere all'iscrizione

    9 dicembre 2019 – LECCE
    7 gennaio 2020 - BARI
    13 gennaio 2020 - TORINO

CODICE MEPA: EBIT387

DATE E SEDI:
9 dicembre 2019 – LECCE, 8PIU Hotel (Viale del Risorgimento)
7 gennaio 2020 - BARI, Hotel Excelsior Congressi (Via Giulio Petroni, 15)
13 gennaio 2020 - TORINO, Hotel Diplomatic (Via Cernaia, 42)

ORARI: 9,30-13,00 e 14,00-17,00

DOCENTE: dott. ALESSANDRO QUARTA, Esperto in materia di appalti e contratti – Componente di commissioni di gara – Ufficiale Rogante – Formatore EBIT, Scuola di Formazione e Perfezionamento per la P.A.

DESTINATARI: Il corso di formazione, per la sua specificità e per gli obiettivi che persegue, ha come destinatari i RUP (amministrativi e tecnici), i dipendenti con funzioni direttive, gli addetti alle strutture di supporto, i Dirigenti, funzionari, addetti agli uffici Appalti, Contratti, Economato, i responsabili e i referenti dell’Anticorruzione nonché gli Avvocati degli Uffici legali e gli addetti agli Uffici legali.

OBIETTIVI: Il corso esamina le numerose novità in materia di commissione di gara intervenute a seguito del D.L. 18 aprile 2019, n. 32 e della Legge 14 giugno 2019, n. 55 (cd. Sblocca Cantieri).
A seguire l’analisi si concentrerà sulle modalità di gestione delle gare telematiche a seguito dell’entrata in vigore, a partire dal 18 ottobre 2018, degli obblighi di comunicazione e gli scambi di informazioni nell’ambito delle procedure di cui al codice dei contratti che dovranno essere svolte dalle stazioni appaltanti utilizzando mezzi di comunicazione elettronici.
Ampio spazio sarà dedicato all’esame di casi operativi e alla risposta ai quesiti.

PROGRAMMA:
A) La Commissione di gara
La Commissione giudicatrice di cui all’art.77 del Codice.
I nuovi tempi di gara.
Il RUP e le commissioni di gara. Eventuale incompatibilità tra funzioni di RUP e Presidente della Commissione di gara alla luce della recente giurisprudenza;
Il quadro normativo di riferimento e le ultime novità.
Le procedure da 40.000 € e fino alla soglia comunitaria per forniture e servizi;
Le procedure di gara per lavori pubblici e le nuove modalità di affidamento per importi pari o superiori a 40.000,00 euro sulla base della Legge di Bilancio 2019;
Il concetto di “esperienza” della commissione nella recente giurisprudenza;
Le incompatibilità, il conflitto di interessi e la verifica dei requisiti dei commissari.
Il provvedimento di nomina della Commissione;
La fase di valutazione della documentazione amministrativa;
La fase di valutazione delle offerte tecniche;
I verbali di gara e l’accesso agli atti;
La fase di valutazione delle offerte anomale: il ruolo del RUP e il rapporto con la commissione giudicatrice nel subprocedimento di verifica di congruità.
La proposta di aggiudicazione e l’organo competente; il provvedimento di aggiudicazione.
La verifica dei requisiti dopo le ultime novità e la sua effettuazione ai fini dell’efficacia dell’aggiudicazione;
Le comunicazioni obbligatorie
B) La gestione delle gare telematiche
L’art. 40, comma 2, del Codice;
Il MepA e le Centrali di Committenza;
La piattaforma telematica di e- procurement in disponibilità delle stazioni appaltanti e la conformità alle prescrizioni di cui all’art. 40 del D. Lgs. n. 50/2016 e s.m.i. e nel rispetto delle disposizioni di cui al D. Lgs. n. 82/2005;
Le fasi di pubblicazione, presentazione, analisi, valutazione e ammissione dell’offerta, le comunicazioni e gli scambi di informazioni;
I requisiti che gli operatori economici devono possedere per accedere alla Piattaforma telematica;
L’art.52 del Codice e le comunicazioni;
Le modalità di presentazione dell’offerta;
Il rispetto della segretezza e della riservatezza dei documenti prodotti dall’operatore economico;
La certezza in ordine alla provenienza, l’identificazione e l’inalterabilità dei documenti conformemente alle disposizioni di cui al D.Lgs. 50/2016 e s.m.i. e al D.Lgs. 82/2005;
La presentazione da parte del concorrente di tutta la documentazione necessaria ai fini della partecipazione alla gara: il rischio in caso di mancata o tardiva ricezione dovuta a malfunzionamenti degli strumenti telematici utilizzati, a difficoltà di connessione e trasmissione, a lentezza dei collegamenti, o a qualsiasi altro motivo.
L’eventuale responsabilità della stazione appaltante che, per ritardo o disguidi tecnici o di altra natura, ovvero per qualsiasi motivo, l’Offerta non pervenga entro i termini perentori previsti.
Le modalità tecniche per l’utilizzo della Piattaforma telematica: la dotazione informatica necessaria per la sua utilizzazione ai fini della partecipazione al procedimento, le modalità di registrazione, la forma delle comunicazioni ed ogni altra informazione sulle condizioni di utilizzo.
L’art.79, comma 5 bis del Codice dei Contrati e le ipotesi mancato funzionamento o un malfunzionamento della piattaforma informatica tale da impedire la corretta presentazione delle offerte;
L’adozione, da parte della stazione appaltante, dei necessari provvedimenti al fine di assicurare la regolarità della procedura nel rispetto dei principi di cui all’art. 30 del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i.;
L’eventuale sospensione del termine per la ricezione delle offerte per il periodo di tempo necessario a ripristinare il normale funzionamento dei mezzi e la proroga dello stesso per una durata proporzionale alla gravità del mancato funzionamento.
La segretezza delle offerte nei casi di sospensione e proroga;
La possibilità, per gli operatori economici che hanno già inviato l'offerta di ritirarla ed eventualmente sostituirla.
Le richieste di chiarimenti e le comunicazioni;
I documenti da inserire a sistema;
La partecipazione in forma singola, associata e consortile;
La fase di valutazione amministrativa, tecnica ed economica;
La proposta di aggiudicazione.

ISCRIZIONE ON LINE

Scegli le date e la sede per procedere all'iscrizione

9 dicembre 2019 – LECCE
7 gennaio 2020 - BARI
13 gennaio 2020 - TORINO

Esperto in materia di appalti e contratti – Componente di commissioni di gara – Ufficiale Rogante – Formatore EBIT, Scuola di Formazione e Perfezionamento per la P.A.

EBIT srl | Viale della Libertà, 197/A – 73100 Lecce – C.F. e P.I. 03814900753 | Tel. 0832/396823 Fax 0832/1830409
e-mail:info @ infoebit.com - PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Copyright © EBIT - Riproduzione riservata 2004-2019

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la navigazione. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "OK" acconsenti all’uso dei cookie
Cookie policy Ok