ISCRIZIONE ONLINE

SELEZIONARE SEDE E DATA DEL CORSO

PROSEGUI

ISCRIZIONE FAX

Scarica la scheda di iscrizione ai Corsi Ebit   da inviare via FAX allo 0832/1831467

QUOTE ISCRIZIONE

QUOTE DI PARTECIPAZIONE VALIDE PER TUTTI I CORSI EBIT 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

corsi di 1 giorno: €400,00 + Iva
corsi di 2 giorni:  €800,00 + Iva

(Iva esente per gli Enti Pubblici ai sensi dell'art. 14, comma 10, della legge n. 537/93). Le spese bancarie sono a carico dell’Ente partecipante. La quota include il materiale didattico in formato elettronico ed il coffee break.

OFFERTA: ogni 2 iscritti allo stesso corso il terzo è GRATIS!

MODALITÀ DI PAGAMENTO:

Bonifico bancario intestato a EBIT s.r.l., c/c n. 000003442537, Fineco Banca SpA, Salita San Nicola da Tolentino n. 1/b – 00187 Roma ABI 03015 CAB 03200 CIN U IBAN IT 03 U 03015 03200 000003442537

(nella causale indicare sempre il numero della fattura; se il pagamento viene effettuato prima del corso indicare nome Ente e nominativi dei partecipanti)

ABBONAMENTI: per vedere le offerte clicca qui

NOTE OPERATIVE

NOTE OPERATIVE E QUOTE DI PARTECIPAZIONE VALIDE PER TUTTI I CORSI EBIT

TITOLI RILASCIATI: A tutti i partecipanti verrà rilasciato l’attestato di partecipazione.

Se espressamente previsto nel singolo corso, al dipendente che supererà positivamente (test facoltativo) la prova di verifica finale dell’apprendimento verrà altresì rilasciato un attestato di profitto, che sarà certificato da EBIT al termine del corso.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

corsi di 1 giorno: €400,00 + Iva
corsi di 2 giorni:  €800,00 + Iva

(Iva esente per gli Enti Pubblici ai sensi dell'art. 14, comma 10, della legge n. 537/93). Le spese bancarie sono a carico dell’Ente partecipante. La quota include il materiale didattico in formato elettronico ed il coffee break.

OFFERTA: ogni 2 iscritti allo stesso corso il terzo è GRATIS!

NOTE OPERATIVE: E’ possibile iscriversi fino a 5 giorni lavorativi prima dell'inizio del corso. In caso di iscrizione sarà fatturata l'intera quota di partecipazione qualora non pervenga disdetta scritta entro il suindicato termine. E’ comunque consentito sostituire i partecipanti in ogni momento. Una settimana prima del seminario sarà data conferma o disdetta dello stesso.

MODALITÀ DI PAGAMENTO:

Bonifico bancario intestato a EBIT s.r.l., c/c n. 000003442537, Fineco Banca SpA, Salita San Nicola da Tolentino n. 1/b – 00187 Roma ABI 03015 CAB 03200 CIN U IBAN IT 03 U 03015 03200 000003442537

(nella causale indicare sempre il numero della fattura; se il pagamento viene effettuato prima del corso indicare nome Ente e nominativi dei partecipanti)

ABBONAMENTI: per vedere le offerte clicca qui

DOCENTE: dott. ALFONSO PISANI, Responsabile servizio Innovazione Tecnologia, Sistemi Informativi ed Archivio e Protocollo Generale della Provincia di Salerno; Esperto in materia; Autore di articoli per “Agenda Digitale Italiana” e di ebooks sull’argomento

DESTINATARI: Il corso è diretto agli uffici protocollo ed archivio, information technology, ai responsabili del trattamento dei dati degli enti centrali e locali e a tutti i settori e servizi della pubblica amministrazione che gestiscono procedimenti in quanto la gestione documentale così come innovata dalla recente normativa riverbera su ognuno di essi i propri effetti.

OBIETTIVI: La gestione documentale informatizzata e la conservazione elettronica dei documenti rappresentano i due punti fondamentali da implementare per un’effettiva digitalizzazione dei procedimenti della P.A.

Il D.Lgs. 179/2016 ha riformulato delle scadenze e fatto sorgere ancora nuovi obblighi sia giuridici che organizzativi e tecnici a carico delle pubbliche amministrazioni.

Il presente corso descrive non solo in maniera esaustiva il panorama normativo di riferimento, ma approfondisce nel dettaglio gli aspetti operativi facenti capo ad una nuova organizzazione del lavoro del pubblico dipendente. In tale ambito vengono discussi i nuovi compiti e le responsabilità delle figure interessate dal cambiamento. Vengono trattati numerosi esempi, casi di discussione e sentenze di interesse.

MATERIALE DIDATTICO: Slides dettagliate ed approfondite sugli argomenti, dispense ed ebooks. Saranno compilati, inoltre, questionari di verifica prima e dopo il corso.

PROGRAMMA: Introduzione: Il contesto normativo, i requisiti e gli attori coinvolti nella P.A. digitale. ll documento informatico e le firme elettroniche: Concetti formati e l’indipendenza dal supporto, duplicato informatico, copia informatica di documento analogico, copia analogica di documento informatico, firme elettroniche semplici qualificate ed avanzate, firme elettroniche digitali valenza guridico-probatoria, il ruolo dei certificatori, l’impronta informatica di un documento. La posta elettronica certificata: Il ruolo del gestore , accettazione, consegna dei messaggi, ricevute brevi, complete e sintetiche , la validità delle pec all’interno del codice dell’amministrazione digitale , domicilio digitale,differenze tra il fax e la pec , le pec ed il cittadino, differenze tra posta ordinaria, posta elettronica e posta elettronica certificata, gli obblighi, gli impatti organizzativi ed operativi nella P.A. La gestione documentale informatizzata: Quadro normativo il DPR 445/00, il codice dell’amministrazione digitale e le regole tecniche DPCM 3 dicembre 2013. Protocollazione di documenti cartacei ed informatici la registrazione e la segnatura di protocollo. Le aree organizzative omogenee, il responsabile della gestione documentale e il coordinatore della gestione documentale concetti, compiti e responsabilità. Componenti di un sistema di protocollo informatico. Dal Protocollo informatico al Sistema Di Gestione Dei Flussi Documentali. Il manuale di gestione del protocollo informatico: redazione, contenuto e natura normativa di un atto fondamentale per tutte le P.A.. Il registro di emergenza. Il piano di sicurezza e la continuità operativa. Casi particolari di protocollazione. Regole di visibilità e protezione dei dati e della privacy. Le modalità di presentazione delle istanze: la validità e l’autenticità delle trasmissioni delle istanze (Inter P.A., Intra P.A. e tra cittadini/aziende e P.A.), il sistema pubblico di Sistema Pubblico per la gestione dell’Identità Digitale (SPID). Sentenze e casi di discussione. La conservazione dei documenti: Gli obblighi, le figure responsabili, gli impatti organizzativi ed operativi. Il fascicolo informatico e i fascicoli ibridi. Le 3 fasi di un archivio: corrente, di deposito e storica…cosa cambia operativamente. Il DPCM 3 dicembre 2013 sulla conservazione digitale. La transazione tra archivio cartaceo e archivio digitale. Il responsabile della conservazione: compiti e responsabilità. L’interlavoro tra i responsabili della conservazione, della gestione documentale e del trattamento dei dati. I pacchetti di versamento, archiviazione e distribuzione. Il manuale di conservazione. La conservazione delle fatture elettroniche e dei documenti con rilevanza tributaria: il DMEF 17 Giugno 2014. La conservazione in outsourcing: come scegliere un conservatore esterno e stipulare un capitolato di appalto per i documenti cartacei ed elettronici. La conservazione in cloud: un approccio moderno opportunità e rischi. La certificazione dei processi e l’accreditamento.