ISCRIZIONE ONLINE

SELEZIONARE SEDE E DATA DEL CORSO

PROSEGUI

ISCRIZIONE FAX

Scarica la scheda di iscrizione ai Corsi Ebit   da inviare via FAX allo 0832/1831467

QUOTE ISCRIZIONE

QUOTE DI PARTECIPAZIONE VALIDE PER TUTTI I CORSI EBIT 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

corsi di 1 giorno: €400,00 + Iva
corsi di 2 giorni:  €800,00 + Iva

(Iva esente per gli Enti Pubblici ai sensi dell'art. 14, comma 10, della legge n. 537/93). Le spese bancarie sono a carico dell’Ente partecipante. La quota include il materiale didattico in formato elettronico ed il coffee break.

OFFERTA: ogni 2 iscritti allo stesso corso il terzo è GRATIS!

MODALITÀ DI PAGAMENTO:

Bonifico bancario intestato a EBIT s.r.l., c/c n. 000003442537, Fineco Banca SpA, Salita San Nicola da Tolentino n. 1/b – 00187 Roma ABI 03015 CAB 03200 CIN U IBAN IT 03 U 03015 03200 000003442537

(nella causale indicare sempre il numero della fattura; se il pagamento viene effettuato prima del corso indicare nome Ente e nominativi dei partecipanti)

ABBONAMENTI: per vedere le offerte clicca qui

NOTE OPERATIVE

NOTE OPERATIVE E QUOTE DI PARTECIPAZIONE VALIDE PER TUTTI I CORSI EBIT

TITOLI RILASCIATI: A tutti i partecipanti verrà rilasciato l’attestato di partecipazione.

Se espressamente previsto nel singolo corso, al dipendente che supererà positivamente (test facoltativo) la prova di verifica finale dell’apprendimento verrà altresì rilasciato un attestato di profitto, che sarà certificato da EBIT al termine del corso.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

corsi di 1 giorno: €400,00 + Iva
corsi di 2 giorni:  €800,00 + Iva

(Iva esente per gli Enti Pubblici ai sensi dell'art. 14, comma 10, della legge n. 537/93). Le spese bancarie sono a carico dell’Ente partecipante. La quota include il materiale didattico in formato elettronico ed il coffee break.

OFFERTA: ogni 2 iscritti allo stesso corso il terzo è GRATIS!

NOTE OPERATIVE: E’ possibile iscriversi fino a 5 giorni lavorativi prima dell'inizio del corso. In caso di iscrizione sarà fatturata l'intera quota di partecipazione qualora non pervenga disdetta scritta entro il suindicato termine. E’ comunque consentito sostituire i partecipanti in ogni momento. Una settimana prima del seminario sarà data conferma o disdetta dello stesso.

MODALITÀ DI PAGAMENTO:

Bonifico bancario intestato a EBIT s.r.l., c/c n. 000003442537, Fineco Banca SpA, Salita San Nicola da Tolentino n. 1/b – 00187 Roma ABI 03015 CAB 03200 CIN U IBAN IT 03 U 03015 03200 000003442537

(nella causale indicare sempre il numero della fattura; se il pagamento viene effettuato prima del corso indicare nome Ente e nominativi dei partecipanti)

ABBONAMENTI: per vedere le offerte clicca qui

ORARI: 9,30-13,30 e 14,30-17,00

DOCENTE: dott. MIRCO TURCO, Psicologo del Lavoro e delle Organizzazioni; Esperto in Bilancio delle Competenze ed in Profilo Orientativo Individuale; Project Manager; Trainer; Formatore formatori; Docente EBIT, Scuola di Formazione e Perfezionamento per la P.A.

DESTINATARI: manager, team leader, cariche dirigenziali, altri ruoli interessati.

OBIETTIVI: la formazione non è più vista come un’attività singola, sporadica o irrisoria. Essa ha una valenza personale ma anche e soprattutto professionale e organizzativa. Rappresenta un valore aggiunto per la crescita delle organizzazioni. Saper intervenire con opportune strategie in-formative è una tappa fondamentale per quanti gestiscono un team o operano come manager o ancora ricoprono funzioni dirigenziali. L’intero processo formativo deve essere dunque compreso nelle svariate sfaccettature e nelle diverse “vesti” a seconda dell’obiettivo finale da raggiungere.

METODOLOGIA DIDATTICA: lezioni frontali, discussioni di gruppo, giochi di ruolo, simulazioni, filmati, esercitazioni, incidenti critici, analisi dei casi, laboratori.

La metodologia, in generale, segue un graduale affiancamento tra metodi tradizionali e metodi moderni, in un reciproco e positivo influenzamento tra accademismo e attivismo.

Il ruolo del docente non è solo inteso come il professionista che trasferisce informazioni ma, soprattutto, come colui che agevola ed implementa un arricchimento sotto il versante cognitivo, emotivo e motivazionale.

MATERIALE DIDATTICO: dispense riassuntive, schemi, schede stimolo. Valore aggiunto viene dato dall’utilizzo di questionari e test, validi e attendibili nell’ambito della Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni e Risorse Umane, con reportistica ed elaborazione risultati.

PROGRAMMA: La formazione su se stessi: Sviluppo delle proprie capacità, atteggiamenti e comportamenti necessari al profilo di formatore. Il ruolo del formatore in un contesto aziendale. Acquisizione di prime competenze comunicative “essenziali”: sintonizzarsi con l’altro. Miglioramento della consapevolezza comunicativa. Implementazione dell’efficacia personale. Il profilo professionale del Formatore. Compilazione. Lo sviluppo delle capacità personali. La capacità di ascolto. L’empatia. Elementi di Comunicazione Non Verbale. Congruenza e incongruenza nella comunicazione. Parlare in pubblico. La progettazione della formazione: Teoria generale della formazione. L’analisi del fabbisogno formativo. La motivazione nella formazione. La cultura della formazione. Preparazione e sviluppo di un intervento formativo: Gli obiettivi della formazione. Scelta della strategia formativa. Individuazione degli strumenti didattici. Individuazione dei sussidi didattici. Preparazione del materiale didattico. Pianificazione dei momenti formativi. La gestione delle R.U. di progetto. La gestione d’aula: Comunicazione e didattica. La comunicazione efficace. Elementi di P.N.L. (programmazione neuro linguistica). L’apprendimento nell’adulto. La lezione frontale. Il role-playing. Il lavoro di gruppo. Critical Incident. Utilizzo ed implementazione dei supporti tecnologici. Psicologia dei Gruppi. La gestione delle dinamiche di gruppo. Strumenti e tecniche per l’osservazione. Metodologie nella formazione: Apprendimento individuale e apprendimento in gruppo. Elementi di psicologia generale: l’attenzione, la memoria, la motivazione. Dall’aula tradizionale al outdoor training. Business game e metodi ludici. La formazione on-line e le modalità FaD. Gli strumenti di valutazione. Gli strumenti di monitoraggio. Gli strumenti di verifica degli apprendimenti.

PROVA DI VERIFICA DELL’APPRENDIMENTO: prevista.