ISCRIZIONE ONLINE

SELEZIONARE SEDE E DATA DEL CORSO

PROSEGUI

ISCRIZIONE FAX

Scarica la scheda di iscrizione ai Corsi Ebit   da inviare via FAX allo 0832/1831467

QUOTE ISCRIZIONE

QUOTE DI PARTECIPAZIONE VALIDE PER TUTTI I CORSI EBIT 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

corsi di 1 giorno: €400,00 + Iva
corsi di 2 giorni:  €800,00 + Iva

(Iva esente per gli Enti Pubblici ai sensi dell'art. 14, comma 10, della legge n. 537/93). Le spese bancarie sono a carico dell’Ente partecipante. La quota include il materiale didattico in formato elettronico ed il coffee break.

OFFERTA: ogni 2 iscritti allo stesso corso il terzo è GRATIS!

MODALITÀ DI PAGAMENTO:

Bonifico bancario intestato a EBIT s.r.l., c/c n. 000003442537, Fineco Banca SpA, Salita San Nicola da Tolentino n. 1/b – 00187 Roma ABI 03015 CAB 03200 CIN U IBAN IT 03 U 03015 03200 000003442537

(nella causale indicare sempre il numero della fattura; se il pagamento viene effettuato prima del corso indicare nome Ente e nominativi dei partecipanti)

ABBONAMENTI: per vedere le offerte clicca qui

NOTE OPERATIVE

NOTE OPERATIVE E QUOTE DI PARTECIPAZIONE VALIDE PER TUTTI I CORSI EBIT

TITOLI RILASCIATI: A tutti i partecipanti verrà rilasciato l’attestato di partecipazione.

Se espressamente previsto nel singolo corso, al dipendente che supererà positivamente (test facoltativo) la prova di verifica finale dell’apprendimento verrà altresì rilasciato un attestato di profitto, che sarà certificato da EBIT al termine del corso.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

corsi di 1 giorno: €400,00 + Iva
corsi di 2 giorni:  €800,00 + Iva

(Iva esente per gli Enti Pubblici ai sensi dell'art. 14, comma 10, della legge n. 537/93). Le spese bancarie sono a carico dell’Ente partecipante. La quota include il materiale didattico in formato elettronico ed il coffee break.

OFFERTA: ogni 2 iscritti allo stesso corso il terzo è GRATIS!

NOTE OPERATIVE: E’ possibile iscriversi fino a 5 giorni lavorativi prima dell'inizio del corso. In caso di iscrizione sarà fatturata l'intera quota di partecipazione qualora non pervenga disdetta scritta entro il suindicato termine. E’ comunque consentito sostituire i partecipanti in ogni momento. Una settimana prima del seminario sarà data conferma o disdetta dello stesso.

MODALITÀ DI PAGAMENTO:

Bonifico bancario intestato a EBIT s.r.l., c/c n. 000003442537, Fineco Banca SpA, Salita San Nicola da Tolentino n. 1/b – 00187 Roma ABI 03015 CAB 03200 CIN U IBAN IT 03 U 03015 03200 000003442537

(nella causale indicare sempre il numero della fattura; se il pagamento viene effettuato prima del corso indicare nome Ente e nominativi dei partecipanti)

ABBONAMENTI: per vedere le offerte clicca qui

ORARI: 9,30-13,00 e 14,00-17,00

DESTINATARI: Dirigenti, funzionari e Responsabili di procedimento di uffici tecnici e contratti – Dipendenti interessati alla materia

DOCENTE: dott. ALESSANDRO QUARTA, Esperto in materia di appalti e contratti – Componente di commissioni di gara – Ufficiale Rogante – Formatore EBIT, Scuola di Formazione e Perfezionamento per la P.A.

MATERIALE DIDATTICO: Slides; Modulistica; Raccolta normativa

PROGRAMMA: La determina a contrarre: a) nel caso di gara sopra soglia; b) nel caso di gara sotto soglia; c) nel caso di affidamento diretto per lavori pubblici al di sotto dei 40.000,00 euro; d) nel caso di affidamento diretto per forniture e servizi al di sotto dei 40.000,00 euro; e) nel caso di procedura negoziata per lavori pubblici da 40.000,00 a 150.000,00 euro; f) nel caso di procedura negoziata per forniture e servizi da 40.000.00 a 209.000,00 euro; g) nel caso di procedura negoziata per lavori pubblici da 150.000,00 euro a 1.000.000,00 di euro. La richiesta di deroga all’obbligatorietà delle Convenzioni Consip. Gli atti da inserire nel caso di utilizzo del mercato elettronico della P.A. Il Bando di gara: a) sopra soglia; b) sotto soglia. Disciplinare di gara e clausole obbligatorie e facoltative da inserire. La domanda di partecipazione. La dichiarazione di possesso dei requisiti di partecipazione ex art.80 D.Lgs. 50/2016. Il Protocollo di legalità. I patti d’integrità. La clausola di pantouflage. Estratto bando di gara. Lettera d’invito. Il modulo Offerta. Il capitolato speciale d’appalto. Il capitolato tecnico. La determina di aggiudicazione. La determina di risoluzione e/o rescissione di un contratto. La determina di revoca di un appalto. Schema di lettera d’ordine contratto. Schema di scrittura privata. Schema di contratto di appalto. Determina di accettazione di cessione di credito. Schema di lettera da inoltrare all’INPS in caso di intervento sostitutivo della stazione appaltante in caso di irregolarità contributiva. Dichiarazione di consenso al trattamento dei dati personali. Il Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali. La determina di adesione alle Convenzioni Consip. Determina di Nomina Commissione incaricata dell’esame delle offerte qualitative (fino all’adozione dell’albo Istituito dall’ANAC ai sensi dell’art.78 del D.Lgs. 50/2016). Determina di nomina della Commissione per gli acquisti sotto soglia ex art.36 del D.Lgs. 50/2016. Avviso procedura negoziata. Avviso di post-informazione. Comunicazione aggiudicazione definitiva. Comunicazione esclusione. Comunicazione di avvenuta stipula di un contratto. Comunicazione anomalia dell’offerta ex art.97 del D.Lgs. 50/2016. Determina di esclusione da una procedura di appalto. Dichiarazione, da parte dei Commissari, delle cause di incompatibilità e di astensione. Determina di annullamento di una gara. Lettera applicazione penali. Autocertificazione conto dedicato. Dichiarazione inerente il rispetto della tracciabilità dei flussi finanziari. La determina contenente la motivazione del ricorso al minor prezzo quale criterio di aggiudicazione di un appalto sotto soglia. La motivazione degli atti: motivazione adeguata, sintetica, attenuata. La modulistica da seguire nell’ipotesi di affidamento di modico valore. LE NOVITÀ DELLA LEGGE DI BILANCIO 2017 (legge 11 dicembre 2016, n. 232) in tema di programmazione biennale degli acquisti di beni e servizi da € 40.000,00 oltre iva e di acquisti di beni e servizi informatici.

PROVA DI VERIFICA DELL’APPRENDIMENTO: prevista