ISCRIZIONE ONLINE

SELEZIONARE SEDE E DATA DEL CORSO

PROSEGUI

ISCRIZIONE FAX

Scarica la scheda di iscrizione ai Corsi Ebit   da inviare via FAX allo 0832/1831467

QUOTE ISCRIZIONE

QUOTE DI PARTECIPAZIONE VALIDE PER TUTTI I CORSI EBIT 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

corsi di 1 giorno: €400,00 + Iva
corsi di 2 giorni:  €800,00 + Iva

(Iva esente per gli Enti Pubblici ai sensi dell'art. 14, comma 10, della legge n. 537/93). Le spese bancarie sono a carico dell’Ente partecipante. La quota include il materiale didattico in formato elettronico ed il coffee break.

OFFERTA: ogni 2 iscritti allo stesso corso il terzo è GRATIS!

MODALITÀ DI PAGAMENTO:

Bonifico bancario intestato a EBIT s.r.l., c/c n. 000003442537, Fineco Banca SpA, Salita San Nicola da Tolentino n. 1/b – 00187 Roma ABI 03015 CAB 03200 CIN U IBAN IT 03 U 03015 03200 000003442537

(nella causale indicare sempre il numero della fattura; se il pagamento viene effettuato prima del corso indicare nome Ente e nominativi dei partecipanti)

ABBONAMENTI: per vedere le offerte clicca qui

NOTE OPERATIVE

NOTE OPERATIVE E QUOTE DI PARTECIPAZIONE VALIDE PER TUTTI I CORSI EBIT

TITOLI RILASCIATI: A tutti i partecipanti verrà rilasciato l’attestato di partecipazione.

Se espressamente previsto nel singolo corso, al dipendente che supererà positivamente (test facoltativo) la prova di verifica finale dell’apprendimento verrà altresì rilasciato un attestato di profitto, che sarà certificato da EBIT al termine del corso.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

corsi di 1 giorno: €400,00 + Iva
corsi di 2 giorni:  €800,00 + Iva

(Iva esente per gli Enti Pubblici ai sensi dell'art. 14, comma 10, della legge n. 537/93). Le spese bancarie sono a carico dell’Ente partecipante. La quota include il materiale didattico in formato elettronico ed il coffee break.

OFFERTA: ogni 2 iscritti allo stesso corso il terzo è GRATIS!

NOTE OPERATIVE: E’ possibile iscriversi fino a 5 giorni lavorativi prima dell'inizio del corso. In caso di iscrizione sarà fatturata l'intera quota di partecipazione qualora non pervenga disdetta scritta entro il suindicato termine. E’ comunque consentito sostituire i partecipanti in ogni momento. Una settimana prima del seminario sarà data conferma o disdetta dello stesso.

MODALITÀ DI PAGAMENTO:

Bonifico bancario intestato a EBIT s.r.l., c/c n. 000003442537, Fineco Banca SpA, Salita San Nicola da Tolentino n. 1/b – 00187 Roma ABI 03015 CAB 03200 CIN U IBAN IT 03 U 03015 03200 000003442537

(nella causale indicare sempre il numero della fattura; se il pagamento viene effettuato prima del corso indicare nome Ente e nominativi dei partecipanti)

ABBONAMENTI: per vedere le offerte clicca qui

ORARI: 9,30-13,00 e 14,00-17,00

DOCENTI:

dott. GIACOMO CORSINI, Direttore del Presidio Ospedaliero di Pistoia e del Presidio Ospedaliero di Pescia – Azienda USL Toscana Centro – Esperto e docente in materia di direzione sanitaria ospedaliera.

dott. DANIELE MANNELLI, già Dirigente della Direzione Sanitaria Ospedaliera – Direttore della Zona Distretto di Pistoia e Direttore della Società della Salute – Azienda Usl Toscana Centro

DESTINATARI: Dirigenti delle professioni mediche. Dirigenti delle professioni sanitarie. Dirigenti delle professioni infermieristiche. Dirigenti delle professioni tecnico-sanitarie. Collaboratori delle professioni sanitarie con incarico di funzione di coordinamento.

OBIETTIVI: Fornire una trattazione completa dei modelli di assistenza ospedaliera, nel quadro delle funzioni di programmazione, gestione operativa, aspetti funzionali e relazionali e processi di integrazione.

MATERIALE DIDATTICO: normativa, schede, slides

PROGRAMMA: La gestione delle operations in Sanità. La logistica del paziente: metodologia di analisi. Le leve di ri-progettazione della logistica del paziente. Lay-out ed organizzazione degli spazi. L’organizzazione delle aree produttive (ospedale per intensità di cure e ospedale snello). La programmazione della capacità produttiva. Le tecnologiche e l’assetto informatico. Le risorse ed i processi clinico assistenziali. I processi primari delle attività clinico assistenziali (profili di cura, audit clinico, piattaforme logistico produttive). L’interazione tra logistica delle attrezzature e dei materiali con la logistica del paziente. Il focus della logistica del paziente (il percorso clinico assistenziale ed il percorso fisico). Le variabili cliniche, dei comportamenti e dei flussi. I percorsi clinico-assistenziali. Le scale di valutazione. Clinical audit. La continuità delle cure. I criteri di riorganizzazione delle aree di degenza per intensità di cure (degenza attesa, urgenza, assorbimento di tecnologie, complessità assistenziale, impatient vs outpatient).

PROVA DI VERIFICA DELL’APPRENDIMENTO: prevista.