ISCRIZIONE ONLINE

SELEZIONARE SEDE E DATA DEL CORSO

PROSEGUI

ISCRIZIONE FAX

Scarica la scheda di iscrizione ai Corsi Ebit   da inviare via FAX allo 0832/1831467

QUOTE ISCRIZIONE

QUOTE DI PARTECIPAZIONE VALIDE PER TUTTI I CORSI EBIT 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

corsi di 1 giorno: €400,00 + Iva
corsi di 2 giorni:  €800,00 + Iva

(Iva esente per gli Enti Pubblici ai sensi dell'art. 14, comma 10, della legge n. 537/93). Le spese bancarie sono a carico dell’Ente partecipante. La quota include il materiale didattico in formato elettronico ed il coffee break.

OFFERTA: ogni 2 iscritti allo stesso corso il terzo è GRATIS!

MODALITÀ DI PAGAMENTO:

Bonifico bancario intestato a EBIT s.r.l., c/c n. 000003442537, Fineco Banca SpA, Salita San Nicola da Tolentino n. 1/b – 00187 Roma ABI 03015 CAB 03200 CIN U IBAN IT 03 U 03015 03200 000003442537

(nella causale indicare sempre il numero della fattura; se il pagamento viene effettuato prima del corso indicare nome Ente e nominativi dei partecipanti)

ABBONAMENTI: per vedere le offerte clicca qui

NOTE OPERATIVE

NOTE OPERATIVE E QUOTE DI PARTECIPAZIONE VALIDE PER TUTTI I CORSI EBIT

TITOLI RILASCIATI: A tutti i partecipanti verrà rilasciato l’attestato di partecipazione.

Se espressamente previsto nel singolo corso, al dipendente che supererà positivamente (test facoltativo) la prova di verifica finale dell’apprendimento verrà altresì rilasciato un attestato di profitto, che sarà certificato da EBIT al termine del corso.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

corsi di 1 giorno: €400,00 + Iva
corsi di 2 giorni:  €800,00 + Iva

(Iva esente per gli Enti Pubblici ai sensi dell'art. 14, comma 10, della legge n. 537/93). Le spese bancarie sono a carico dell’Ente partecipante. La quota include il materiale didattico in formato elettronico ed il coffee break.

OFFERTA: ogni 2 iscritti allo stesso corso il terzo è GRATIS!

NOTE OPERATIVE: E’ possibile iscriversi fino a 5 giorni lavorativi prima dell'inizio del corso. In caso di iscrizione sarà fatturata l'intera quota di partecipazione qualora non pervenga disdetta scritta entro il suindicato termine. E’ comunque consentito sostituire i partecipanti in ogni momento. Una settimana prima del seminario sarà data conferma o disdetta dello stesso.

MODALITÀ DI PAGAMENTO:

Bonifico bancario intestato a EBIT s.r.l., c/c n. 000003442537, Fineco Banca SpA, Salita San Nicola da Tolentino n. 1/b – 00187 Roma ABI 03015 CAB 03200 CIN U IBAN IT 03 U 03015 03200 000003442537

(nella causale indicare sempre il numero della fattura; se il pagamento viene effettuato prima del corso indicare nome Ente e nominativi dei partecipanti)

ABBONAMENTI: per vedere le offerte clicca qui

ORARI: 9,30-13,30 e 14,30-17,00

DOCENTE: dott. CORRADO COPPOLECCHIA, Coordinatore Dipartimento Gestione Risorse Finanziarie della Università degli Studi di Bari; Esperto in materia; Formatore EBIT – Scuola di Formazione e Perfezionamento per la P.A.

DESTINATARI: tutti coloro che sono coinvolti nei processi gestionali, contabili, contrattuali, economali e tributari.

PREMESSA: Nel corso degli anni il sostituto d’imposta ha assunto un ruolo sempre più rilevante e centrale

nei processi di riforma del sistema tributario non solo nazionale ma anche europeo. Un ruolo a cui è attribuita una molteplicità di funzioni e correlati adempimenti, che necessitano di una visione sistematica delle recenti disposizioni emanate raccordandole con quelle già in vigore.

OBIETTIVI: Il corso, con taglio prevalentemente pratico-operativo, si propone di passare in rassegna ed analizzare in dettaglio le disposizioni che definiscono e qualificano la figura del sostituto d’imposta collocandola nello scenario tributario italiano, nonché gli obblighi connessi alla predisposizione e trasmissione, da parte del sostituto d’imposta, del Modello 770/2018 – dichiarazione dei sostituti d’imposta relativa all’anno 2017.

MATERIALE DIDATTICO: slides; esemplificazioni pratiche delle argomentazioni trattate.

PROGRAMMA: Soggetti obbligati alla presentazione. Composizione del modello e delle specifiche tecniche approvate dalla Agenzia delle Entrate. Modalità e termini di presentazione della dichiarazione. I contenuti dei quadri maggiormente significativi, le ritenute fiscali e le addizionali rivenienti dalle certificazioni uniche. Il quadro ST relativo alle ritenute operate, trattenute per assistenza fiscale, e imposte sostitutive. Il quadro SV relativo alle trattenute di addizionali comunali all’Irpef. Il quadro SX relativo al riepilogo dei crediti e delle compensazioni. Il PROSPETTO SY relativo alle somme liquidate a seguito di procedure di pignoramento presso terzi e ritenute da art. 25 del D.L. n. 78/2010, somme corrisposte a percipienti esteri privi di codice fiscale. Ricognizione del bonus Renzi e rilevazione in dichiarazione. La gestione dei compensi corrisposti ai soggetti non residenti. Esempi di compilazione dei quadri maggiormente significativi.