ACCESSO AI PROGRAMMI COMUNITARI PER LA P.A.: INTRODUZIONE ALLE LINEE GUIDA EUROPEE

DOCENTE:
  • Corso a catalogo
    Corso residenziale
  • ISCRIZIONE ON LINE


CODICE MEPA: EBIT269

DATE E SEDI:
25 ottobre 2019 - FIRENZE, Hotel Embassy (via Jacopo da Diacceto, 8)
22 novembre 2019 - BOLOGNA, Mercure Hotel Bologna Centro (Viale Pietramellara, 59)
13 dicembre 2019 - ROMA, Hotel Royal Santina (Via Marsala, 22)
24 gennaio 2020 - MILANO, Hotel Bristol (Via Scarlatti, 32)

ORARI: 9,30-13,00 e 14,00-17,00

DOCENTE: dott. DARIO NOSCHESE, Project Manager, Coordinatore di Progeu (Progress in European Union) – Docente a contratto presso il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale dell’Università La Sapienza di Roma, cattedra di Laboratorio della Cooperazione Italiana, Corso di Laurea in Scienze dello Sviluppo e della Cooperazione Internazionale, Facoltà di Sociologia, Scienze Politiche e Comunicazione – Consulente per l’Italia presso International Developpment Partenariat (Belgio) – Consulente/formatore per la definizione di programmi e progetti di sviluppo a livello internazionale, europeo e nazionale per soggetti pubblici, privati ed enti del terzo settore.

DESTINATARI: Dirigenti, funzionari, Responsabili ed addetti amministrativi di tutti i comparti della Pubblica Amministrazione preposti al reperimento ed utilizzazione dei fondi comunitari

OBIETTIVI: Introdurre il personale della pubblica amministrazione alle nozioni base sottostanti le linee guida comunitarie e alle strategie di programmazione dell’Unione Europea. L’UE ha indicato dei percorsi a tappe per ciò che concerne le politiche industriali, economiche, sociali, umanitarie e ambientali e ha disposto un recepimento delle stesse ad opera degli stati membri così come un adeguamento delle pubbliche amministrazioni e delle autorità locali, regionali e nazionali. Queste ultime possono dunque usufruire di determinate opportunità di finanziamento per migliorare la propria efficienza ed efficacia.

METODOLOGIA DIDATTICA: corso “frontale”, di carattere teorico-illustrativo, atto ad introdurre il personale della pubblica amministrazione alle linee guida e alle strategie di programmazione comunitaria.

MATERIALE DIDATTICO: materiale didattico-informativo sotto forma di dispense cartacee e slides; supporto audio – video.

PROGRAMMA:
Affari economici e monetari, Bilancio, Mercato Unico: Quadri finanziari pluriennali; politiche di spesa e gestione fondi; Bilancio UE; Piano Juncker; politiche dei prezzi; liberalizzazione all’interno dell’UE.
Dogane, Lotta alla frode, Regime Fiscale: politiche dei dazi e delle frontiere; Ufficio europeo per la lotta antifrode (OLAF); misure e operazioni doganali; protezione degli interessi finanziari dell’UE; sistema Iva e accise; tassazione standardizzata beni e servizi;
principi Ue imposte sulle società e imposte sul reddito; Codice di condotta UE;
coordinamento politiche economiche; strategia di eliminazione degli ostacoli fiscali; imposta sulle operazioni finanziarie.
Affari istituzionali, Politica estera e sicurezza, Politica regionale, Sviluppo e Cooperazione: Sistema europeo; Trattato di Lisbona; Servizio Europeo per l’Azione Esterna (SEAE); missione all’estero; Politica europea di vicinato (PEV); Politica di sicurezza e difesa comune; Frontex; spazio Schengen; Eurogendfor; Europol; obiettivi di sviluppo del millennio dell’ONU; Programma di sviluppo della Commissione Europea post 2015.
Affari Marittimi e Pesca, Agricoltura, Imprese, Commercio: politica marittima; politica agricola; accesso ai finanziamenti e ai mercati per le PMI; Iniziativa Faro; agenzie europee esecutive; Banca europea per gli investimenti; Fondi strutturali; Impresa comune ECSEL;
legislazione Ue in materia di imprese e industria; politica di accordi di libero scambio.
Allargamento, Multilinguismo: paesi candidati e potenziali paesi candidati; obiettivi della politica del multilinguismo UE; legislazione UE; Centro di traduzione degli organismi dell’Unione Europea (Cdt).
Ambiente, Azione per il Clima, Energia: Quadro europeo per la crescita verde, Rete 2000;
Settimo programma d’azione per l’ambiente; sistema di scambio delle quote di emissione; liberalizzazione energetica; politica sull’energia rinnovabile; misure di riqualificazione ed efficientamento energetico; legislazione UE in materia; Obiettivi in materia di clima ed energia 2020/2030/2050.
Audiovisivi e media, Cultura: normative UE; direttiva sui servizi d media audiovisivi; Politiche cultura Ue; Capitali europee della cultura.
Concorrenza, Consumatori: protezione del mercato; TTIP; mercato europeo per i consumatori; tutela dei consumatori a livello UE; pratiche commerciali corrette;
e-commerce; rete dei centri europei dei consumatori (ECC-Net).
Economia e società digitali: mercato unico digitale; e-government; organismo dei regolatori europei delle comunicazioni europee (BEREC); normativa.
Aiuti umanitari e protezione civile, Cittadinanza europea, Diritti umani, Giustizia e affari interni: Meccanismo di protezione civile dell’UE; ECHO; Volontari europei per l’aiuto umanitario; Centro di coordinamento della risposta alle emergenze; Carta dei diritti fondamentali; Convenzione europea dei diritti dell’uomo; Corte di giustizia europea;
Agenzia per i diritti fondamentali; Quadro strategico per i diritti umani e la democrazia 2015-2020; strumento europeo per la democrazia e i diritti umani; politiche di lotta alla discriminazione; cooperazione fra autorità giudiziarie; Rete giudiziaria europea.
Istruzione, formazione, gioventù: Europass; Quadro europeo delle qualifiche; Processo di Copenhagen; Processo europeo di Bologna; Spazio europeo dell’istruzione superiore. Occupazione e politica sociale: regimi di sicurezza sociale; Rete Europea dei servizi per l’impiego (EURES); breve panoramica programmi Ue per l’occupazione e l’innovazione sociale; Finanziamenti e imprenditoria sociale
Ricerca e Innovazione, Spazio: Programmi quadro di ricerca; Centro comune di ricerca (CCR); Consiglio europeo della ricerca (CER); Agenzia esecutiva per la ricerca (CER);
Agenzia esecutiva per le PMI (EASME); Agenzia esecutiva per l’innovazione e le reti (INEA); Istituto europeo di innovazione e tecnologia; il sistema di osservazione della Terra Copernicus; i programmi satellitari Galielo/egnos.
Salute, Sicurezza alimentare: Strategia per la salute e normativa; Centro Europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie; Agenzia Europea per i medicinali (EMA); diritti dei pazienti relativi all’assistenza sanitaria; Tessera europea di assicurazione malattia (TEAM) politica sugli OGM; trasporto animali e prevenzione contagio; Sistema di Allarme Rapido (RASFF); TRACES (Trade Control and Expert System); l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA); Ufficio Alimentare e Veterinario (UAV).
Sport: Orientamenti dell’UE in materia di educazione fisica 2008; Raccomandazione del Consiglio del 2013; Piattaforma d’azione europea per l’alimentazione, l’attività fisica e la salute; Lotta al Doping; Finanziamenti Fondo Sociale Europeo e Fondo Europeo di Sviluppo Regionale; Rete “Calcio contro il Razzismo in Europa”; Dialogo Sociale Europeo; Orientamenti dell’UE per la duplice carriera degli atleti.
Trasporti: Cielo Unico Europeo, Cieli Aperti; licenze ferroviarie; rete transeuropea porti marittimi; diritti dei passeggeri UE; norme di sicurezza e protezione; Piano di investimenti.
Libro bianco sul futuro dell’Europa presentato dalla Commissione Europea in occasione del 60° anniversario dalla fondazione dell’UE, il quale delinea 5 scenari da qui al 2025.

PROVA DI VERIFICA DELL’APPRENDIMENTO: prevista.

ISCRIZIONE ON LINE


Project Manager, Coordinatore di Progeu (Progress in European Union) – Docente a contratto presso il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale dell’Università La Sapienza di Roma, cattedra di Laboratorio della Cooperazione Italiana, Corso di Laurea in Scienze dello Sviluppo e della Cooperazione Internazionale, Facoltà di Sociologia, Scienze Politiche e Comunicazione – Consulente per l’Italia presso International Developpment Partenariat (Belgio) – Consulente/formatore per la definizione di programmi e progetti di sviluppo a livello internazionale, europeo e nazionale per soggetti pubblici, privati ed enti del terzo settore.

EBIT srl | Viale della Libertà, 197/A – 73100 Lecce – C.F. e P.I. 03814900753 | Tel. 0832/396823 Fax 0832/1830409
e-mail:info @ infoebit.com - PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Copyright © EBIT - Riproduzione riservata 2004-2019

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la navigazione. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "OK" acconsenti all’uso dei cookie
Cookie policy Ok