Stampa questa pagina

RIFIUTI CONTENENTI AMIANTO E NUOVA CLASSIFICAZIONE (LEGGE 03/08/2017, N. 123): RIMOZIONE E BONIFICA IN AREE PUBBLICHE E PRIVATE, RUOLO DEL RESPONSABILE TECNICO, COMPETENZE DEGLI UFFICI AMBIENTE, ATTIVITÀ DI CONTROLLO E SANZIONI

DOCENTE:
  • Corso a catalogo
    Corso residenziale
  • ISCRIZIONE ON LINE

    Scegli le date e la sede per procedere all'iscrizione

    10 giugno 2019 - VENEZIA MESTRE

CODICE MEPA: EBIT237

10 giugno 2019 - VENEZIA MESTRE, Hotel Bologna (Via Piave, 214)

ORARI: 9,00-14,00

DESTINATARI: Uffici Tecnici; Uffici Ambiente; Polizie Locali.

DOCENTE: avv. GAETANO ALBORINO, Esperto in legislazione ambientale – Formatore EBIT, Scuola di Formazione e Perfezionamento per la P.A.

OBIETTIVI: Alla luce dei recenti interventi normativi, il programma del corso prevede un’analisi completa delle più controverse problematiche in materia di bonifica da amianto e gestione dei rifiuti prodotti, con un taglio pratico-operativo.
In primis, verrà esaminata la classificazione dei rifiuti e la sua nuova disciplina introdotta dalla Legge 3 agosto 2017, nr. 123. Le aziende e gli enti (pubblici e privati) devono subito adeguare le proprie procedure gestionali in conformità della nuova e complessa normativa. Quali sono i nuovi adempimenti per la corretta gestione dei rifiuti contenenti amianto? Quali sono i soggetti interessati? Quali le sanzioni? Le significative novità introdotte dalla Legge n. 125/2015 (es., nozione di produttore di rifiuti, nozione di deposito temporaneo). Il nuovo Regolamento dell’Albo gestori ambientali, che ha sostituito il D.M. n. 460/98. Il Sistri. Il D.M. n. 78/2016, vigente dall’8 giugno 2016, abroga e sostituisce il vecchio Testo unico Sistri (D.M. n. 52/2011).

MATERIALE DIDATTICO: Normativa, giurisprudenza, schede, modulistica

PROGRAMMA: La normativa di riferimento. I piani regionali. L’amianto negli edifici. Le tipologie di amianto. I criteri di valutazione del rischio. Interventi sulle coperture in cemento-amianto. Obblighi e responsabilità dei proprietari o conduttori di immobili ove è presente l’amianto. Il piano di controllo e manutenzione. La bonifica dei materiali edilizi contenenti amianto. Metodi di bonifica e criteri di scelta. Attestazione di corretta esecuzione dei lavori. La gestione dei rifiuti di materiali contenente amianto. La rimozione e lo smaltimento dei rifiuti. La classificazione dei rifiuti. Il produttore dei rifiuti di amianto. Obblighi del produttore. Il deposito temporaneo dei rifiuti contenenti amianto. Il trasporto. Gli adempimenti cartacei e informatici per la tracciabilità dei rifiuti contenenti amianto: Dai formulari di identificazione dei rifiuti e dai registri di carico e scarico al SISTRI. Le nuove regole della tracciabilità dei rifiuti contenenti amianto. L’iscrizione all’Albo Gestori Ambientali. Criteri e requisiti per l’iscrizione all’Albo nella Categoria 10 – Bonifica dei beni contenenti amianto. Caso pratico molto frequente: l’abbandono dei rifiuti di amianto su strade ed aree pubbliche Le competenze degli Uffici Ambiente dei Comuni. Illeciti e sanzioni.

OFFERTA SPECIALE
1° iscritto: € 190,00
2° iscritto e successivi dello stesso Ente: € 160,00

(promozione non cumulabile con offerta 3x2)

Iva esente per gli Enti Pubblici ai sensi dell'art. 14, comma 10, della legge n. 537/93. Le spese bancarie sono a carico dell’Ente partecipante. La quota include il materiale didattico in formato elettronico ed il coffee break.

 

ISCRIZIONE ON LINE

Scegli le date e la sede per procedere all'iscrizione

10 giugno 2019 - VENEZIA MESTRE

Esperto in legislazione ambientale – Formatore EBIT, Scuola di Formazione e Perfezionamento per la P.A.

Altri corsi di GAETANO ALBORINO