ISCRIZIONE ONLINE

SELEZIONARE SEDE E DATA DEL CORSO

PROSEGUI

ISCRIZIONE FAX

Scarica la scheda di iscrizione ai Corsi Ebit   da inviare via FAX allo 0832/1831467

QUOTE ISCRIZIONE

QUOTE DI PARTECIPAZIONE VALIDE PER TUTTI I CORSI EBIT 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

corsi di 1 giorno: €400,00 + Iva
corsi di 2 giorni:  €800,00 + Iva

(Iva esente per gli Enti Pubblici ai sensi dell'art. 14, comma 10, della legge n. 537/93). Le spese bancarie sono a carico dell’Ente partecipante. La quota include il materiale didattico in formato elettronico ed il coffee break.

OFFERTA: ogni 2 iscritti allo stesso corso il terzo è GRATIS!

MODALITÀ DI PAGAMENTO:

Bonifico bancario intestato a EBIT s.r.l., c/c n. 000003442537, Fineco Banca SpA, Salita San Nicola da Tolentino n. 1/b – 00187 Roma ABI 03015 CAB 03200 CIN U IBAN IT 03 U 03015 03200 000003442537

(nella causale indicare sempre il numero della fattura; se il pagamento viene effettuato prima del corso indicare nome Ente e nominativi dei partecipanti)

ABBONAMENTI: per vedere le offerte clicca qui

NOTE OPERATIVE

NOTE OPERATIVE E QUOTE DI PARTECIPAZIONE VALIDE PER TUTTI I CORSI EBIT

TITOLI RILASCIATI: A tutti i partecipanti verrà rilasciato l’attestato di partecipazione.

Se espressamente previsto nel singolo corso, al dipendente che supererà positivamente (test facoltativo) la prova di verifica finale dell’apprendimento verrà altresì rilasciato un attestato di profitto, che sarà certificato da EBIT al termine del corso.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

corsi di 1 giorno: €400,00 + Iva
corsi di 2 giorni:  €800,00 + Iva

(Iva esente per gli Enti Pubblici ai sensi dell'art. 14, comma 10, della legge n. 537/93). Le spese bancarie sono a carico dell’Ente partecipante. La quota include il materiale didattico in formato elettronico ed il coffee break.

OFFERTA: ogni 2 iscritti allo stesso corso il terzo è GRATIS!

NOTE OPERATIVE: E’ possibile iscriversi fino a 5 giorni lavorativi prima dell'inizio del corso. In caso di iscrizione sarà fatturata l'intera quota di partecipazione qualora non pervenga disdetta scritta entro il suindicato termine. E’ comunque consentito sostituire i partecipanti in ogni momento. Una settimana prima del seminario sarà data conferma o disdetta dello stesso.

MODALITÀ DI PAGAMENTO:

Bonifico bancario intestato a EBIT s.r.l., c/c n. 000003442537, Fineco Banca SpA, Salita San Nicola da Tolentino n. 1/b – 00187 Roma ABI 03015 CAB 03200 CIN U IBAN IT 03 U 03015 03200 000003442537

(nella causale indicare sempre il numero della fattura; se il pagamento viene effettuato prima del corso indicare nome Ente e nominativi dei partecipanti)

ABBONAMENTI: per vedere le offerte clicca qui

ORARI: 9,30-13,00 e 14,00-17,00

DOCENTE: dott. PIERLUIGI TESSARO, ARPA Veneto; Esperto in materia; Formatore EBIT – Scuola di Formazione e Perfezionamento per la P.A.

DESTINATARI: Personale impegnato nelle attività di controllo e di analisi dei dati stipendiali.

OBIETTIVI: Il corso mira a fornire un quadro generale della struttura della busta paga e dei vari assoggettamenti previdenziali, assistenziali e fiscali.

MATERIALE DIDATTICO: slides illustranti, dopo una prima trattazione della parte giuridica, il cedolino paga ed i suoi assoggettamenti previdenziali e fiscali, con la visualizzazione durante tutta la giornata del corso, di esempi pratici con lo scopo di far comprendere ai partecipanti le modalità di calcolo delle ritenute a carico del dipendente oltre che dei costi a carico dell’azienda. Al termine è previsto lo svolgimento di quiz a risposta multipla da effettuare insieme con i corsisti che verteranno su tutte le tematiche affrontate.

PROGRAMMA: La busta paga: che cos’è, gli obblighi in capo al datore di lavoro e cosa deve contenere. La retribuzione: che cos’è, cosa rappresenta, e la tutela del diritto alla percezione. Il lavoro subordinato: concetto e requisiti fondamentali. Gli obblighi reciproci in capo al datore di lavoro e al lavoratore. La retribuzione lorda: che cos’è e cosa contiene. Gli istituti della busta paga: voci fisse e continuative e voci variabili. L’analisi del cedolino stipendiale e delle varie voci che lo compongono. La modalità di calcolo del lavoro straordinario. Gli assoggettamenti previdenziali e i soggetti del rapporto contributivo. Le ritenute previdenziali obbligatorie a carico del dipendente, modalità ed esempio di calcolo. Cosa sono le ritenute e i contributi previdenziali e assistenziali. L’imponibile fiscale (o imponibile Irpef). La ritenuta Irpef: le aliquote vigenti e le modalità di calcolo con relativo esempio. Che cos’è l’Irpef e la sua incidenza sul gettito tributario italiano. La pressione tributaria e fiscale in Italia ed i confronti con le altre Nazioni. Il credito mensile D.L. 66/2014 (c.d. Bonus “Renzi”): che cos’è, la nascita, l’evoluzione, a chi spetta e come spetta con esempi di calcolo per l’erogazione del beneficio fiscale. Le addizionali regionali: che cosa sono, le aliquote e le modalità di calcolo con relativi esempi. L’incidenza delle addizionali regionali, i confronti fra i gettiti medi pro-capite, la tabella delle addizionali regionali nelle varie regioni d’Italia ed il loro peso nei redditi dei contribuenti. Le addizionali comunali: che cosa sono, la determinazione delle aliquote, gli acconti e le modalità di versamento con esempi di calcolo. Le ritenute volontarie: le principali con illustrazione delle voci di trattenuta all’interno del cedolino paga. La previdenza complementare – fondo Perseo: il conteggio della trattenuta a carico del dipendente, il modulo di adesione, il costo a carico ente, gli esempi di calcolo, il raffronto fra la previdenza complementare in rapporto al bonus Renzi. La tredicesima mensilità: che cos’è, come si calcola, quando è dovuta, su quali voci stipendiali, a cosa serve con l’illustrazione del cedolino stipendiale. La C.U. (Certificazione Unica): che cos’è, gli obiettivi del legislatore, le date di consegna, le principali novità per il 2017 con illustrazione della stessa e il raffronto con quella dell’anno precedente. Gli (eventuali) adempimenti successivi del dipendente e del datore di lavoro. I contributi e le imposte a carico del datore di lavoro: quali sono, quanto pesano e come vengono calcolati. Riepilogo delle ritenute/trattenute a carico del dipendente e dei contributi/imposte a carico dell’ente. Le date di versamento da parte del sostituto d’imposta. Breve cenno sulla DMA2. La retribuzione differita: il TFR. Il confronto fra TFR e TFS. Le principali sentenze della Corte Costituzionale e dei Tribunali in merito alla trattenuta TFR. Glossarietto: oneri deducibili e oneri detraibili, principi di competenza e di cassa, la tassazione separata, il cuneo fiscale e contributivo, la contribuzione figurativa. Sulla contribuzione figurativa: lo sciopero. Detrazioni d’imposta e Assegni per il nucleo familiare – panoramica e confronto.